AIRiminum e ISRAIR: al via il ponte tra Romagna e Israele

Il 7 aprile, grazie anche all’operatore Destination Romagna, si potrà volare da Rimini a Tel Aviv, mentre il 19 aprile un volo opererà da Tel Aviv a Rimini

Rimini, 3 marzo 2017AIRiminum 2014, società di gestione dell’Aeroporto Internazionale “Federico Fellini”, è orgogliosa di accogliere la compagnia israeliana ISRAIR il 7, 14 e 19 aprile per l’apertura del nuovo mercato israeliano.

Questa prima operazione volta a sviluppare un nuovo mercato, lato incoming, si è resa possibile grazie al supporto di una serie di operatori privati, che insieme al gestore privato dell´aeroporto hanno ritenuto opportuno investire per l’intero territorio romagnolo. Per questo AIRiminum 2014 ringrazia tutti coloro che fin dall’inizio hanno aderito al “Club Destination Romagna”, in particolare: gli hotel Touring, De Londres, Parco dei Principi, Villa Adriatica, Ascot, Cristallo, SoleBlu, Tilmar, Oxygen, Grifone, Genty, Luxor; Costa Parchi, San Marino Adventures e Valentino Bus.

Al contempo, insieme all’operatore turistico Destination Romagna, verranno effettuati, lato outgoing, i voli da Rimini a Tel Aviv per il 7 aprile e da Tel Aviv a Rimini il 19 aprile, operati da ISRAIR e prenotabili presso Destination Romagna (outgoing@destinationromagna.it) al costo di €120,00 per tratta. Inoltre, chi sceglierà di volare con ISRAIR potrà beneficiare di una tariffa speciale per il parcheggio dell’auto, pari a €1,00 al giorno. Per la prima volta Rimini avrà quindi un collegamento diretto con lo stato israeliano reso possibile grazie alla partecipazione proattiva dei soggetti coinvolti nel “Progetto Israele”, avviato da tempo dal management di AIRiminum 2014.

“Siamo molto soddisfatti che il collegamento con Israele sia ora una realtà – afferma l’Amministratore Delegato di AIRiminum 2014 Leonardo Corbucci. I nuovi voli rappresentano il preludio di un progetto volto a costruire un ponte stabile tra la Romagna e Israele, che contribuirà a potenziare i flussi turistici tra i Paesi e a promuovere la Romagna come un mercato attrattivo per i turisti israeliani.”

“Una realtà straordinaria per il turismo verso Israele – afferma il Direttore dell’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo Avital Kotzer Adari. Un volo che potrà consentire di vivere il periodo delle festività, ebraiche e cristiane, nella nostra terra coniugando in un unico viaggio i periodi appunto delle due Pasque, consentendo di vivere un’esperienza spirituale irripetibile. Israele sa davvero stupire e grazie ora alla politica degli Open Sky è nostra speranza che sempre le rotte come quella da Rimini possano crescere ed accrescere le connessioni verso la nostra meravigliosa Terra” ha concluso Avital Kotzer Adari.